COMIC ZENON – Manga Audition


COMIC ZENON è alla ricerca di nuovi talenti! Per trovarli, ha indetto il primo Silent Comic Audition, una serie di concorsi che si concentra sul potere dell’arte senza barriere linguistiche.

“Chiediamo a tutti i creatori d’oltreoceano e coloro che stanno pensando di disegnare il loro primo manga: Vi piacerebbe testare le vostre abilità attraverso un manga senza frontiere?”

Fumetto Muto? Di cosa si tratta?

Secondo i maestri che hanno indetto il concorso, Tetsuo Hara , Nobuhiko Horie e Tsukasa Hojo, il vero potere di un manga è quello di poter veicolare una storia attraverso le immagini, senza l’ausilio di parole. Ciò che viene quindi richiesto ai partecipanti al concorso è di inviare dei loro manga basati esclusivamente sulla potenza visiva. Il tema del concorso è “A Manga Love Letter”

“Che sia inviata ad un amante, un coniuge, un amico, o chiunque altro, una lettera d’amore è un dono commovente del quale non importa la forma. Non deve essere una lettera vera e propria. Esprimete il vostro amore visivamente. Cogliete quel momento in cui si invia o si riceve una lettera d’amore ed esprimetelo con un manga muto. Questa è l’idea di una lettera d’amore Manga.”

Tutti i lavori verranno giudicati dai tre maestri e, oltre ad una somma in denaro per il vincitore e per altri quattro partecipanti giudicati particolarmente meritevoli, le tre migliori opere verranno pubblicate in Giappone su una rivista (non è specificato se verranno pubblicate sempre sul mensile Comic Zenon) ed è nei piani anche la possibilità di pubblicare un volume da diffondere a livello internazionale.

La scadenza per l’invio del proprio Silent Manga è fine marzo 2013, mentre i vincitori saranno annunciati a luglio dello stesso anno sul sito della North Star Pictures.

Tetsuo Hara
“Si dice che il diavolo è nei dettagli. Nei manga, più attenzione metti nei dettagli e più vita avranno i tuoi personaggi. E ‘questa la filosofia che ha fatto amare i manga in tutto il mondo. Non vedo l’ora di combattere a fianco degli autori di tutto il mondo.”

Tsukasa Houjou
“Così come nei film, un semplice cambiamento di angolazione della telecamera nei manga può rendere una scena divertente o triste. Anche con la stessa espressione facciale è possibile trasmettere emozioni diverse. Spero che tutti godano della “potenza della resa grafica”, che è il cuore di manga, mentre lavorano sui propri progetti.”

Nobuhiko Horie
“Sono passati più di 60 anni da quando un autore della generazione di Osamu Tezuka ha sviluppato il manga come una forma d’espressione comune. In Giappone, i manga hanno raggiunto nuove frontiere e molti nuovi artisti di talento sono venuti alla luce. Storicamente, i manga hanno sempre utilizzato lo stesso metodo dei film per esprimere l’essenza dell’azione e del movimento. Un manga ha il potere di emozionare. Questa è l’idea alla base di questo concorso. Mettete alla prova la potenza espressiva dei manga del vostro paese.”

Tutti i dettagli del concorso con degli esempi forniti dagli stessi maestri, li trovate nel sito ufficiale:

http://www.manga-audition.com/

(Fonte: Deb Aoki)

Annunci

11 risposte a “COMIC ZENON – Manga Audition

    • Ciao Angela, anche mi sono chiesto le stesse cose, la mia ipotesi è che, essendo un concorso molto peculiare che si basa esclusivamente sulla potenza espressiva del disegno, non abbiano voluto porre altri limiti se non quello di non inserire testo scritto. Ad ogni modo vedró di informarmi meglio e ti farò sapere il più presto possibile. Colgo l’occasione per rinnovarti i miei complimenti, i tuoi lavori sono sensazionali.

      Mi piace

      • GRAZIE PER LE INFO!!!! (e i complimenti -__-).
        io pensavo di proporre un opera di 5-6 tavole a china in formato A3,o magari colorarlo a pc…… ho paura di non essere accettata per qualcuna di queste decisioni…attendo le vostre info e grazie per l’attenzione!! ^^

        Mi piace

  1. Vediamo, intanto c’è una pagina dedicata agli esempi forniti sia dagli autori che dai precedenti vincitori dei concorsi tenuti in Giappone. http://www.manga-audition.com/en/examples/
    L’impressione è che la lunghezza del racconto (e quindi la qualità delle tavole) sia a libera scelta dei partecipanti.
    Per quello che riguarda le regole vere e proprie(http://www.manga-audition.com/en/entry/ ) , il testo dice:

    “I lavori vengono giudicati in base all’uso che l’autore fa dell’abilità più preziosa per un mangaka: la performance (che io ho tradotto “resa grafica” nell’intervento di Hojo). Vi preghiamo di esprimere “l’emozione” scelta in un modo che sia unicamente vostro.
    Non c’è bisogno di una storia complessa. La cosa importante è veicolare il tema selezionato ai lettori….”

    poi, più sotto nella stessa pagina, vengono specificate un po’ di cose su come inviare il materiale. Viene detto che ovviamente bisogna spedire tutto (con titolo dell’opera, nome, indirizzo, età, occupazione, numero di telefono, breve biografia e lista dei progetti precedenti) all’indirizzo riportato e che se si vuole che il materiale venga restituito, di mandare una busta pre-indirizzata con l’adeguato numero di francobolli.
    In più, è possibile caricare i propri lavori ANCHE in formato PDF direttamente da quella pagina (anche se penso che non sia un’opzione all’invio del materiale cartaceo ma un’ulteriore metodo per essere sicuri che il tutto arrivi a destinazione).

    Non c’è molto altro, a parte qualche precisazione tipo che i lavori devono essere originali (quindi niente parodie, omaggi, scopiazzature, etc…) non devono mai essere stati pubblicati e/o essere in lizza per altri concorsi.

    Per il resto sembra proprio che l’autore abbia carta bianca sul formato e sulle tecniche da utilizzare, perché non è specificato altro. Penso comunque che quello che hai in mente tu rientri tranquillamente nei canoni degli esempi proposti nel sito e la colorazione al PC dovrebbe essere un valore aggiunto. D’altronde il concorso è rivolto a tutto il mondo, non solo ai disegnatori di manga, quindi avranno ben messo in conto che diversi partecipanti invieranno lavori con stili molto occidentali e magari anche a colori.

    Questo è quanto, se hai bisogno d’altro fammi sapere 😉

    Mi piace

  2. CHE GENTILE! in effetti io vedendo gli esempi (che tra l’altro non sono per nulla manga muti…. ma cono baloon…. 0__0 ha ha) pensavo si potesse spaziare solo nel bianco e nero. ma grazie per la traduzione dettagliata io avevo capito forse la metà ç_ç grazie ancora!
    😉
    angela

    Mi piace

  3. Pingback: COMIC ZENON – Manga Audition – Tutti i vincitori della prima edizione e bando dell’edizione 2013 – 2014 | HOKUTO NO KEN

  4. Pingback: Silent Manga in Motion: Le opere del concorso prendono vita! | HOKUTO NO KEN

  5. Pingback: Silent Manga nello spazio! | HOKUTO NO KEN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...