KEN IL GUERRIERO Vol.10 – Planet Manga – Recensione


volume-10Con un po’ di ritardo (sono in ferie anche io  ;)  ) arriva anche questa settimana la consueta recensione / guida alla lettura dei volumi di Ken il guerriero, attualmente di nuovo in edicola per Planet Manga. In questo decimo volume diamo l’ultimo saluto a Rei, il comprimario che più di tutti è stato in grado di rubare la scena a Kenshiro. Contemporaneamente, si apre una nuova fase della saga, con l’introduzione di nuove sottotrame e personaggi. Una serie di episodi talmente importanti da essere stati scelti, nel 2006, come punto di partenza per la spettacolare trilogia cinematografica del progetto Shin Kyuseishu Densetsu.
Prima di lasciarvi alla lettura, approfitto per ringraziarvi dei commenti e delle osservazioni che postate qui, sul forum o anche su facebook (anche chi, già dalla domenica, mi scrive in privato per sapere se sono pronto :mrgreen: ) e vi ricordo che tutte le recensioni di questi volumi le trovate cliccando QUI.

L’IMPERATORE DI NANTO

Come dicevamo in apertura, questa settimana diamo l’addio ad un eroe. Un personaggio che abbiamo visto crescere nel giro di diversi volumi e che, alla fine, è divenuto così importante da meritarsi una saga incentrata sul suo passato, il suo amore per Mamiya, il suo duello finale e la sua dolorosa morte. Nessun altro personaggio, all’interno della serie, è riuscito a ritagliarsi tanto spazio. Come al solito, non possiamo far altro che inchinarci di fronte alla sinergia tra Bronson e Hara, che nonostante le strettezze dei tempi di pubblicazione, sono riusciti a sfornare una sottotrama tale da sfociare in una fine così poetica per il personaggio, il quale, con il suo sacrificio, riesce addirittura a piegare l’avverso fato della donna amata.

Ma il cammino del successore non può fermarsi: Con un piccolo balzo narrativo, veniamo portati subito dentro una nuova saga che vado a presentarvi attraverso i nuovi personaggi…

ESERCITO DEL SACRO IMPERATORE (聖帝部隊)

Ben armato e dotato di veicoli motorizzati, ha tra i suoi compiti principali quello di catturare bambini da impiegare nella crudele costruzione del Mausoleo a Croce del Sacro Imperatore (聖帝十字陵) e far fronte ai continui attacchi del fronte di resistenza guidato da Shu.

southerSOUTHER (サウザー), il SACRO IMPERATORE (聖帝)

Successore dello stile Nanto Hō-Ō Ken (Tecnica della Fenice Cinese di Nanto – 南斗鳳凰拳), è il più potente tra i Sei Sacri Pugni di Nanto e segue il destino della Stella Sovrana. Fiero della sua forza, è l’unico dominatore in grado di impensierire seriamente il Re del Pugno, il quale non è stato ancora in grado di scoprire il segreto che sembra renderlo immune all’attivazione dei punti di pressione. Vedi scheda completa

buruBURU (ブル)

Comandante di un gruppo di arcieri, fa circondare Kenshiro dai suoi uomini, intimandogli la resa e spiegandogli che contro il Sacro Imperatore anche il Re del Pugno ha rinunciato a battersi.
Prima che Kenshiro possa fare qualsiasi cosa, gli scagnozzi vengono trafitti a loro volta dalle frecce dell’Esercito della Resistenza, mentre lo stesso Buru viene fatto a pezzi da Shu.

BEJI e GIJI (ベジとギジ)

Guardie del corpo di Souther, questi due personaggi restano anonimi nel manga originale e trovano un nome solo in seguito nell’anime TV. Sono entrambi esperti del Nanto Sōzan Ken, (南斗双斬拳 – Tecnica della Doppia Lama di Nanto). Vedi scheda completa

ESERCITO DELLA RESISTENZA (レジスタンス部隊)

Composto da uomini abili e coraggiosi, il gruppo di resistenza formato da Shu rappresenta una vera spina nel fianco per il Sacro Imperatore e le sue forze armate.

shuSHU (シュウ), il VALOROSO CONDOTTIERO CIECO (盲目の闘将)

Maestro del Nanto Hakuro Ken (Tecnica dell’Airone Bianco di Nanto – 南斗白鷺拳), guidato dalla Stella della Benevolenza, Shu, nonostante sia privo della vista, è il leader del movimento di resistenza che si è schierato contro Souther. Egli crede fermamente che la speranza per un futuro migliore appartenga ai bambini ed è disposto a cedere la sua stessa vita per difenderli. Vedi la scheda completa

shibaSHIBA (シバ)

Nascosto in incognito tra i bambini rapiti, Shiba, figlio di Shu, è riuscito ad infiltrarsi all’interno del palazzo del Sacro Imperatore. Guidato dalla medesima stella di suo padre, il ragazzino non ci pensa due volte a liberare Kenshiro dalle prigioni in cui è stato rinchiuso in seguito all’imprevista sconfitta per mano di Souther . Trascinato il corpo esanime del successore di Hokuto nel deserto, Shiba compie l’estremo sacrificio per proteggerlo quando, raggiunti entrambi dalle truppe nemiche, decide di farsi saltare in aria assieme a tutti loro con dei candelotti di dinamite.

ryoRYO (リョウ)

Figlio di un membro della resistenza, Ryo è un bambino molto generoso e capace di privarsi del cibo pur di offrirlo a Shu, Kenshiro, Bart e Lin. Quando suo padre torna da una missione, portando delle casse di viveri sottratte all’Esercito del Sacro Imperatore, Ryo è il primo a mangiarne un boccone e, pochi secondi dopo, quando Shu si rende conto che il cibo è avvelentato, è ormai troppo tardi per il piccolo, che muore tra le braccia del padre.

LE TECNICHE DI QUESTO VOLUME

  • Denshō Reppa (Tagliente Onda D’Urto – 伝衝裂波): Una potente lama di vento generata con il movimento delle mani. Raggiunge il bersaglio anche ad una certa distanza creando solchi perfino sul terreno. Kenshiro, dopo aver appreso questa tecnica durante il combattimento tra Rei e Yuda, la utilizza per sconfiggere Shu. Il nome della tecnica non viene rivelato nel manga ma nella serie TV.
    densho reppa
  • Nanto Kōkaku Ken Ōgi Kesshō Shi (Segreto della Tecnica della Gru Rossa di NantoBecco Truccato di Sangue南斗紅鶴拳奥義血粧嘴): Si tratta del colpo di grazia che Yuda vorrebbe infliggere a Rei, ma non viene portato a termine. Lo abbiamo però visto in azione nel secondo volume di RAOH IL CONQUISTATORE DEL CIELO.
    becco truccato di sangue
  • Nanto Suichō Ken Ōgi Hishō Hakurei (Segreto della Tecnica dell’Uccello d’Acqua di NantoVolo del Bianco Splendore – 南斗水鳥拳奥義飛翔白麗): La tecnica finale del Nanto Suichō Ken. Il guerriero balza sull’avversario con un’elegante capriola in volo, abbattendo poi le mani fra le sue spalle e affondandole fino al torace. Yuda resta completamente paralizzato di fronte alla splendida esecuzione di questa tecnica da parte di Rei e subisce in pieno il colpo.
  • Nanto Hakuro Ken (Tecnica dell’Airone Bianco di Nanto – 南斗白鷺拳) Padroneggiato da Shu, è uno dei sei stili principali del Nanto Raokuseiken e l’unico che utilizza principalmente i calci.
    nanto hakuro ken
  • Nanto Hakuro Ken Ōgi Yūgen Shō (Segreto della Tecnica dell’Airone Bianco di Nanto – Palmi che Inducono Visioni – 南斗白鷺拳奥義 誘幻掌): E’ una tecnica segreta dello stile del Bianco Airone e si basa su movimenti illusori per confondere l’avversario e poterlo cogliere di sorpresa.
  • Nanto Rokuseiken Hakuro Ken No Shinzui Rekkyaku Kūbu (Quintessenza della Tecnica del Bianco Airone dei Sei Sacri Pugni di NantoVortice dei Calci Furiosi – 南斗六聖拳白鷺拳真髄烈脚空舞): Il guerriero esegue una capriola poggiando le mani a terra e, restando in posizione verticale a testa in giù, sferra una vorticosa raffica di calci in direzione dell’avversario.
  • Hokuto Shinken Ōgi Suieishin (Segreto della Divina Scuola di Hokuto – Essenza Riflessa sull’Acqua –北斗神拳奥義水影心): Si tratta di una delle tecniche più segrete e importanti dell’Hokuto Shinken e conferisce la capacità di impadronirsi delle tecniche del proprio avversario.
    sueishin
  • Nanto Sōzan Ken (Tecnica della Doppia Lama di Nanto – 南斗双斬拳): Uno stile basato sull’utilizzo particolari lame da lancio che due guerrieri si scambiano reciprocamente “intrappolando” l’avversario mentre man mano si avvicinano per il colpo di grazia.
    nanto sozan ken
  • Jikyūkyō (児鳩胸): Uno tsubo che causa la perdita di percezione della profondità.
  • Nanto Hō-Ō Ken (Tecnica della Fenice Cinese di Nanto – 南斗鳳凰拳): Lo stile di Souther, il più potente di tutta la Sacra Scuola di Nanto. Non possiede alcuna posizione di guardia perché conosce solo l’avanzata repressiva e, similmente all’Hokuto, si tramanda di padre in figlio per successione diretta.
    tecnica della fenice cinese di nanto
  • Kyokusei Jūji Ken (Colpo a Croce della Stella Polare – 極星十字拳): Un velocissimo attacco portato con le mani che, all’apparenza, sembra non sortire alcun effetto. In realtà, dopo alcuni secondi, si manifestano due profondissimi squarci che formano una croce sul corpo dell’avversario.
    kyokusei juji ken
  • Jinchūkyoku (人中極): Uno tsubo che causa l’esplosione della vittima entro tre secondi.

GIUDIZIO

Questa settimana, se devo essere sincero, m’aspettavo molto di peggio.

Certo, aprire il volume e, dopo poche pagine, leggere Yuda che esclama “Finalmente ti farò crudelmente a fette!!” fa abbastanza tenerezza. Un po’ come, alla morte di Shiba, il leggere “Di Shiba non hanno trovato neppure un ossicino. Cioé, messaggio rivolto ai responsabili di Planet Manga, diamoci una regolata, ragazzi ! Siamo al decimo volume, ben oltre un terzo dell’opera, cerchiamo di non affondare ancora di più quest’edizione con un adattamento ridicolo.

Di positivo c’è però che dopo la minchiata del primo volume, in cui hanno fatto dire a Shin che Nanto è la Croce del Sud, qui si sono resi conto che se la sfangavano molto più facilmente chiamandola “Costellazione di Nanto”. Riporto comunque quanto dissi la volta scorsa:

11 giugno 2013

Hokuto (lett. “Mestolo del Nord”) e Nanto (lett. “Mestolo del Sud”) sono due costellazioni ben precise per i giapponesi. La prima corrisponde all’asterismo del Grande Carro dell’Orsa Maggiore, mentre la seconda corrisponde ad un gruppo di sei stelle all’interno della costellazione del Sagittario che, oltre ad avere una forma simile, in oriente sono tradizionalmente considerate in opposizione ad Hokuto.

Permangono i soliti difetti sulle traduzioni e le tecniche segrete sono sempre quelle che ci rimettono per prime (tra l’altro è tornata alla ribalta la famigerata rubrica / riassunto dei colpi… brrrr….), ma diciamo che, in generale, il lavoro sembra migliore che nei precedenti volumi.

Appuntamento alla prossima settimana!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...