KEN IL GUERRIERO Vol.13 – Planet Manga – Recensione

volume-13Per la tredicesima settimana consecutiva, in onore del trentesimo anniversario della serie, ci ritroviamo insieme a gettare uno sguardo alle vicende narrate in Hokuto No Ken (attualmente di nuovo in edicola grazie a Planet Manga).
Un appuntamento che si propone di essere non solo una recensione dell’attuale edizione italiana ma, anche a beneficio di coloro che magari non hanno mai approfondito più di tanto l’opera, un vero e proprio accompagnamento alla lettura che permetta di gustarsela fin nei minimi particolari. Prima di andare avanti, vi ricordo le solite cose: Le traduzioni che trovate qui non seguono l’adattamento “fantasioso” di Planet Manga e tutte le recensioni dei volumi di questa serie le trovate CLICCANDO QUI.  Come al solito ringrazio tanto MusashiMiyamoto quanto Enrico “Kenrico” Croce per il supporto con il nipponico idioma e vi esorto a scrivermi sempre i vostri commenti e le vostre impressioni.
Buona lettura! 😉

LA RIVOLTA DI NANTO

Questa settimana possiamo assistere al drammatico epilogo del capitolo dedicato a Ryuga, l’uomo il cui destino è segnato da Sirio, il Lupo del Cielo. In un crescendo di follia, il depositario del Taizan Tenrō Ken affronta Kenshiro in un duello mortale, cercando con ogni mezzo di spronarlo a compiere il volere del Cielo. Ma Ryuga non è l’unico grande personaggio a cui diamo l’addio: Anche Toki ci saluta per l’ultima volta in una scena ormai indimenticabile…

“Anche noi diventeremo stelle… e veglieremo su Kenshiro!”

Tuttavia non esiste alcun riposo per il Successore della Divina Scuola di Hokuto: Neanche il tempo di riprendere fiato e siamo già nella saga che ci accompagnerà fino alla fine della prima parte del manga. Ma andiamo a vederne i protagonisti:

ESERCITO DELL’ULTIMO CONDOTTIERO DI NANTO

saigo no shoULTIMO CONDOTTIERO DI NANTO (南斗最後の将)

Ultimo dei Sei Sacri Pugni di Nanto, mantiene celata la sua identità molto attentamente. Chiunque sia, è in ogni caso una persona eccezionale, sotto la cui guida tanta gente ha ritrovato la speranza nel domani. A sua difesa si ergono i Cinque Astri in Cerchio di Nanto, un gruppo di valorosi guerrieri, ognuno a capo di una particolare divisione dell’esercito, disposti a dare la vita per proteggerlo. Vedi scheda completa

BRIGATE DEL VENTO (風の旅団)

brigate del vento

Truppe motorizzate in grado di spostarsi a grande velocità, la Brigate del Vento costituiscono l’avanguardia dell’Esercito dell’Ultimo Condottiero di Nanto.

hyuiHYUI DEL VENTO (風のヒューイ)

Combattente valoroso e determinato, Hyui guida le Brigate del Vento e, pertanto, è il primo dei Cinque Astri ad affrontare il Re del Pugno.
Pur consapevole di andare incontro a morte certa, Hyui non mostra la minima esitazione e sacrifica coraggiosamente la sua vita per tentare di rallentare Raoh ed il suo esercito.
Vedi scheda completa

CORPO D’ARMATA CREMISI (朱の軍団)

corpo d'armata vermiglio

Composto di valorosi soldati dalle armature di colore rosso, questo corpo d’armata prevede un buon numero di arcieri armati di frecce infuocate.

shurenSHUREN DELLE FIAMME (炎のシュレン)

Leader del Corpo D’Armata Cremisi, Shuren è il secondo dei Cinque Astri a fronteggiare Raoh. Come a rispecchiare l’essenza del fuoco, si rivela un personaggio passionale e forte, pronto ad immolarsi nelle fiamme nel tentativo di eliminare Raoh, sia per proteggere L’Ultimo Condottiero sia per vendicare il suo “fratello astrale” Hyui, da poco caduto in battaglia proprio per mano del Re del Pugno.
Vedi scheda completa

CORPO D’ARMATA VERDE SPLENDENTE (若草色の軍団)

corpo d'armata verde splendente

Gruppo motorizzato formalmente sotto il comando di Fudo, nel manga viene impiegato per accompagnare Juza sul campo di battaglia.

fudoFUDO DELLA MONTAGNA (山のフドウ)

Gigante dall’animo nobile e generoso, Fudo è stato inviato in missione in incognito per avvicinare Kenshiro e portarlo dall’Ultimo Condottiero di Nanto, mentre gli altri Goshasei guadagnano tempo rallentando l’avanzata dell’esercito di Raoh. Vedi scheda completa

juzaJUZA DELLE NUVOLE (雲のジュウザ)

Talentuoso membro dei Goshasei, in realtà Juza ha disertato dal suo incarico alcuni anni or sono per poter vivere libero proprio come le nuvole. Ormai interessato solo ad assecondare i propri desideri, in principio non ha la minima intenzione di mettere a rischio la sua vita per difendere l’Ultimo Condottiero di Nanto ma, dopo averlo incontrato faccia a faccia, cambia radicalmente idea. Vedi scheda completa

darukaDARUKA (ダルカ)

Anonimo capo di un gruppo di predoni (trova infatti un nome solo nell’anime), viene sorpreso da Juza durante la “valutazione” delle donne appena rapite dai suoi uomini. Il guerriero dei Cinque Astri, intenzionato a prendersi tanto le donne quanto tutto quello che i banditi possiedono, orina in bocca a Daruka per poi saltargli sulla faccia a piedi uniti. Il bestione prova a ribellarsi afferrando i piedi di Juza, ma viene eliminato nel tentativo.

heguHEG (ヘグ)

Braccio destro di Daruka, questo individuo meschino si occupa della selezione delle donne da portare al suo padrone. Quando questi viene ucciso, temendo per la propria vita, Heg manifesta tutta la sua viltà offrendo a Juza le donne rapite. Anonimo nel manga, trova un nome solo nell’anime.

gerugaGERUGA (ゲルガ)

Poco più che una comparsa, questo personaggio non ha nemmeno un nome nel manga originale, viene chiamato Geruga soltanto successivamente nell’anime. Leader di un gruppo di banditi, ha la sciagurata idea di fare irruzione nell’harem di Juza per regolare i conti in seguito ad un’incursione del guerriero dei 5 Astri nel suo villaggio.
Vedi scheda completa

LANCIERI DEL RE DEL PUGNO (拳王長槍騎兵)

lancieri del re del pugno

Reparto di cavalleria dotato di lunghe lance facente parte dell’Esercito del Re del Pugno. Capeggiato da Zak (ザク), viene inviato ad ostacolare il cammino di Kenshiro.

LE TECNICHE DI QUESTO VOLUME

  • Tenrō Tōga Ken ( 天狼凍牙拳 – Colpo delle Gelide Zanne del Lupo del Cielo): Un attacco appartenente al Taizan Tenrō Ken che Ryuga non riesce a portare a termine perché interrotto da Kenshiro. Nel manga Raoh Gaiden – Ten No Haoh, il colpo viene mostrato semplicemente come “attacco standard” dello stile di combattimento del guerriero.
    tenro toga ken
  • Gosha Fūretsuken (五車風裂拳 – Tecnica del Vento Lacerante dei Cinque Astri): La tecnica di combattimento di Hyui, che lo rende in grado di generare potenti vuoti d’aria capaci di spaccare perfino l’acciaio. Il nome viene rivelato soltanto nell’anime televisivo.
    gosha furetsuken
  • Gosha Enjōken (五車炎情拳 – Tecnica della Fiamma dell’Ira dei Cinque Astri) La tecnica di combattimento di Shuren. Permette, tramite l’utilizzo del fosforo e con la forza della sua ira, di generare potenti fiamme che accompagnano i suoi attacchi, incendiano e carbonizzando gli avversari mentre vengono tagliati a pezzi.
    gosha enjo ken
  • Gosha Sangazan (五車山峨斬 – Taglio della Montagna dei Cinque Astri): Una delle tecniche utilizzate da Fudo. Anonima nel manga, viene nominata solo successivamente, nell’anime televisivo e si tratta di un potente colpo, dato con il taglio della mano, capace di spaccare letteralemente a metà l’avversario.
    gosha sanga zan
  • Taizan Hadatsu Gō (泰山破奪剛 – Potenza Separatrice del Taishan). Tale tecnica permette di concentrare una forza incredibile nelle braccia, tanto che il solo spostamento d’aria prodotto dagli affondi di chi la esegue è capace di spaccare la roccia. Un piccola curiosità risiede nel fatto che il nome della tecnica sembra prendere spunto da un Haiku del 1672 che recita così: kumo to hadatsu / tomo ka ya kari no / ikiwakare (Come si separano le nuvole / un’oca selvatica ora si separa /dal suo unico amico).
  • Garyū Ken (我流拳 – Tecnica Personale ): Lo stile di combattimento di Juza, completamente estemporaneo ed imprevedibile, nasce dal suo incredibile talento naturale per le arti marziali.

GIUDIZIO

Rotto ogni indugio, Planet Manga inaugura un nuovo filone di adattamento che potremmo definire parodistico e surreale. Memori, forse, del famigerato doppiaggio italiano storico dell’anime, decidono di regalarci perle da ricordare e tramandare ai posteri:

sottrazione violenta

“Questa è una famosissima tecnica conosciuta solo dai più potenti professori di matematica.
Essa fa parte della Scuola Elementare del Monte Tai, la quale comprende anche l’Addizione Volante, la Moltiplicazione del Dolore e la Divisione dei Beni. Alcuni dicono che esistano tecniche ancor più potenti una volta entrati alla Scuola Media del Monte Tai, ma pochissimi sono coloro che ne fanno parte e ancor meno chi è disposto a parlarne…”
(Narratore del doppiaggio storico)

Si continua con Raoh che, dopo aver stroncato la vita di Shuren (pardon… “Syuren”, personaggio dalle origini modenesi il cui colpo più famoso è la tecnica del “Tortellino di fuoco”. Mo se’! – Dharma Chan) limitandosi a comprimergli e smontargli il cranio come una lattina di Coca Cola, si sente talmente ispirato da tirar fuori una battuta degna del miglior Horatio Caine:

FOCOSO

“… We don’t get fooled again… Don’t get fooled again…  No, no!”

Scusate…

Chiudiamo con questa, che è un po’ gratuita, lo ammetto, ma ci stava tutta:

cinque stelle
Alla prossima settimana!

Annunci

7 risposte a “KEN IL GUERRIERO Vol.13 – Planet Manga – Recensione

  1. Nella Star Comics mi pare dicesse: “era completamente avvolto dalle fiamme..”
    Un pò anonima come battuta, ma non penso che l’intenzione degli autori fosse quella di fare una freddura, non con l’espressione (superba) che Hara ha dato a Raoh nella vignetta in questione. Di sicuro l’adattamento di Squalo è il più azzeccato: “Sei degno del tuo nome” oppure “Era davvero l’uomo di fuoco”

    Bye!

    Mi piace

  2. Pingback: KEN IL GUERRIERO Vol.19 – Planet Manga – Recensione | HOKUTO NO KEN

  3. Pingback: Ken il guerriero – Torna in edicola la “Pezzent Edition” di Planet Manga | HOKUTO NO KEN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...