KEN IL GUERRIERO Vol. 22 – Planet Manga – Recensione


volume-22Nuovo appuntamento con il manga originale di Ken il guerriero e nuova recensione. Questa settimana prenderemo in esame il 22° volume che, anche se la copertina lascerebbe intendere altro, è incentrato sull’inevitabile scontro fratricida tra Kenshiro e Hyoh.
Come di consueto, vi attende un’attenta disamina di trama, personaggi e tecniche di combattimento, oltre ad una valutazione obbiettiva del lavoro di traduzione ed adattamento svolto da Planet Manga (che anche questa settimana non ci farà mancare niente…). Prima di andare avanti vi ricordo come sempre che tutte le recensioni dei volumi di questa edizione le trovate CLICCANDO QUI e che le traduzioni utilizzate nell’articolo non sono quelle dell’adattamento di Planet bensì il frutto di attente ricerche da parte di MusashiMiyamoto e me. Questa settimana un saluto va anche a Rick Deckard, che ci ha fatto da spalla durante l’ultima divertente sessione di traduzioni via Skype.
Buona lettura!😉

IL CIMITERO DELLA SPLENDENTE SCUOLA

In seguito agli eventi visti nello scorso volume, Kaioh si è reso conto che, nonostante sia riuscito in un primo momento a mettere al tappeto Kenshiro, questi è ancora un avversario al di fuori della sua portata. Infatti, nel momento in cui il sangue della Dinastia Principale si è risvegliato nelle sue vene, il successore di Hokuto è stato in grado di annichilire il Primo Comandante Supremo anche se del tutto privo di sensi, utilizzando esclusivamente il proprio spirito combattivo.
Kaioh, ancora più determinato ad eliminare Kenshiro e tutta la sua stirpe dalla faccia della terra, realizza quindi che solo Hyoh, in quanto appartenente alla Dinastia Principale di Hokuto, potrebbe effettivamente sconfiggere Ken, anzi… c’è la concreta possibilità che uno scontro all’ultimo sangue tra i due potenti guerrieri abia come unico esito la morte di entrambi!

sayakaSAYAKA (サヤカ)

Bellissima sorella minore di Kaioh, a differenza delle altre donne della Terra degli Shura vive nel lusso e nell’agiatezza. Felicemente innamorata di Hyoh che, a sua volta, la ama perdutamente,  proprio per questo motivo cade vittima delle abominevoli macchinazioni di suo fratello maggiore che, per costringere Hyoh a battersi con Kenshiro, la uccide a sangue freddo senza il minimo scrupolo di coscienza, facendo poi ricadere la colpa sul successore dell’Hokuto Shinken.

gyokoGYOKO (ギョウコ)

Shura dalle fattezze suine, ha la sciagurata idea di mettersi alla ricerca di Kenshiro per ucciderlo e portarne la testa a Kaioh, in modo da guadagarne il favore ed ambire alla carica di Comandante Supremo. Molto suscettibile riguardo al proprio peso, uccide chiunque si azzardi anche solo vagamente ad accennarvi. Quando infine trova Kenshiro, viene da questi eliminato nel giro di due secondi…

NAGATO (ナガト)

nagato

Generale di Brigata dell’esercito di Hyoh, assieme ai suoi quattro uomini più fidati ha sempre servito lealmente il Secondo Comandante Supremo nella speranza che, prima o poi, si facesse carico di riportare la pace nella Terra degli Shura liberandola dalla feroce dittatura di Kaioh. Quando Hyoh, a causa della perdita di Sayaka, cade preda dei nefasti influssi dello spirito combattivo demoniaco, Nagato vede sfumare ogni speranza e, coerentemente con i suoi propositi, decide di presentarsi dinanzi a lui, assieme ai suoi uomini, per chiedere ufficialmente congedo. Purtroppo, tale scelta costerà loro la vita ed Hyoh darà anche l’ordine di mettere a ferro fuoco l’intero villaggio del traditore e sterminarne la famiglia.

kuroyashaKUROYASHA (黒夜叉)

Anziano guerriero al servizio della Dinastia Principale di Hokuto, venne affidato come tutore a Kenshiro quando questi era ancora in fasce, prima che la guerra nel loro paese prendesse una piega talmente drammatica da costringere Jukei a mandare il piccolo al di là del mare. Vedi scheda completa

LE TECNICHE DI QUESTO VOLUME

  • Yūshō Seibu (遊昇凄舞 – Caotica Danza  Volante ): Tecnica segreta che consiste in una serie di movimenti talmente fulminei da rendere impossibile al nemico l’individuazione dell’esatta posizione di chi la esegue.
  • Jōma Kōshō (擾摩光掌 – Mano Splendente dal Tocco Ingannevole ): Dopo aver effettuato alcuni movimenti con le mani, concentrando il proprio spirito combattivo tanto da renderle splendenti, il guerriero sferra un veloce attacco dalla provenienza ingannevole, capace di tagliare a metà un avversario in un solo colpo. Appartiene al patrimonio delle tecniche della Dinastia Principale di Hokuto.

  • Manju Maon Ken (万手魔音拳 – Colpo dell’Urlo Demoniaco delle Diecimila Mani ): Un’impressionante sequenza di colpi rapidissimi e letali portati con le mani. Il termine “Maon”, tradotto “Urlo Demoniaco”, potrebbe stare ad intendere l’atto di esalare l’ultimo respiro (ovviamente riferito al nemico).  Appartiene al patrimonio delle tecniche della Dinastia Principale di Hokuto.

GIUDIZIO

Come dicevo in apertura, anche questa settimana Planet Manga non vuole farci mancare nulla. Non contento del lavoro svolto fino ad ora sulle tecniche dei vari protagonisti, con adattamenti talmente ridicoli o fuori luogo (Ballo Spettrale!?) da far rimpiangere il doppiaggio storico dell’anime in Italia, il traduttore decide di fare un passo in più: Confondere una tecnica per un altra!

Ed è così che ci ritroviamo a contemplare un Anryū Tenha (暗琉天破 – Distruzione del Cielo della Gemma Oscura) tradotto come “Tempesta del Buio Splendente”, ovvero lo stesso nome dato nello scorso volume all’Anryū Hiha (暗琉霏破 – Fascio Distruttivo della Gemma Oscura )…

confusione

Tra l’altro non si tratta nemmeno di una semplice svista, perché il nome della tecnica viene ripetuto più volte all’interno del volume. C’è da chiedersi come mai quest’ideona non l’abbiano avuta prima: Pensate solo a quanto tempo avrebbero risparmiato se avessero usato due o tre nomi per le tecniche e li avessero ripetuti ogni volta! D’altronde perché scervellarsi a tradurle? Cioé, spiegatemi adesso perché non avrebero potuto semplicemente chiamare ogni colpo di Ken tipo “Divino Colpo di Hokuto” oppure tutte le tecniche di Nanto “Sacro Colpo di Nanto” e così via? Che ci frega a noi di come si chiamano le tecniche?  Che razza di pignoli che siamo

rumore

Sono pernacchie, Hyoh, pernacchie e grasse risate…

Per una volta, prima di chiudere, vorrei spendere un paio di parole anche sui riassunti che si trovano in quarta di copertina:

“Kaioh ha rapito Rin e ha inflitto

un’umiliante sconfitta a Kenshiro…”

Sì, peccato che questa “umiliante sconfitta” inflitta a Ken si sia chiusa nel numero scorso con un Kaioh in ginocchio, totalmente sottomesso solo dallo spirito combattivo della Dinastia Principale e quasi incapace di rialzarsi, che dichiarava: “Kenshiro, che avversario temibile!”

Alla prossima settimana!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...