TOKI IL SANTO D’ARGENTO Vol.3 – Recensione


toki-3Terzo appuntamento con  TOKI IL SANTO D’ARGENTO, il manga incentrato sulle vicissitudini del più nobile tra i maestri di Hokuto.
Nei mesi scorsi abbiamo visto il protagonista giungere come uno splendente raggio di sole a squarciare l’oscurità che si è impadronita del mondo, riportando la gioia di vivere nel cuore delle persone ma, nel frattempo, le nubi hanno iniziato a muoversi e ad addensarsi di nuovo, minacciando di soffocare anche questo barlume di speranza.
Una tremenda tempesta è in procinto di abbattersi sul Villaggio dei Miracoli, una vera e propria discesa negli abissi dell’inferno sia per Toki che per i membri della comunità. Riuscirà il compassionevole guerriero a vincere anche questa battaglia o saranno le tenebre a prevalere?
La risposta in questo volume…

TRAMA

Come scritto nell’introduzione, la storia di Toki giunge, in questo terzo volume, ad un momento cruciale. Negli episodi in esso contenuti vedremo finalmente gli eventi, mai davvero spiegati nel manga originale, che hanno portato il guerriero ad essere rinchiuso a Cassandra mentre il suo posto veniva preso dal folle Amiba. Tutto ciò che Yuka Nagate ha preparato con dovizia di particolari esplode magnificamente, trasformando un sogno di speranza in un terrificante incubo senza via d’uscita. E la cosa che maggiormente gratifica il lettore è che tutto torna: dimenticatevi le semplici e sbrigative rese viste in RAOH IL CONQUISTATORE DEL CIELO o nell’OAV La Leggenda di Toki. Qui i tasselli tornano davvero tutti al proprio posto senza lasciare nulla al dubbio. Ed è proprio perché la storia narrata merita così tanto che evito di dire altro, lasciandovi il piacere della lettura e limitandomi a stuzzicare la vostra immaginazione con qualche immagine.

PROTAGONISTI

ryuga profileRYUGA (リュウガ)

Generale dell’Esercito del Re del Pugno, Ryuga è maestro del Taizan Tenrō Ken (泰山天狼拳 – Tecnica del Lupo del Cielo del Taishan), uno stile di combattimento i cui colpi sono in grado di gelare il sangue nelle vene dei nemici.
Inizialmente pronto ad invadere Medicine City, sospende l’operazione per recarsi a catturare Toki quando viene a sapere che Amiba ha fatto la sua mossa…
Vedi scheda di Ryuga nel manga originale

raoh profileRAOH (ラオウ)

Noto anche come Re del Pugno (拳王 – Ken Oh), Raoh è il maggiore dei quattro fratelli di Hokuto nonché vero fatello carnale di Toki.
Intenzionato a sfruttare la morsa del terrore e della disperazione per sottomettere l’umanità superstite al suo dominio, non può permettere a quest’ultimo di riportare la speranza tra le genti.
Vedi scheda di Raoh nel manga originale

 

EDIZIONE ITALIANA

In casa Planet, la perfezione non è di certo l’obiettivo primario. Lo dimostra questo volume: dopo due uscite che mi avevano fatto ben sperare circa il tentativo di riservare maggior attenzione al lavoro svolto sulla collana, apriamo questo e ci troviamo subito di fronte ad una pagina in cui Jagi viene chiamato Zeta (ringrazio Andrea per avermelo fatto notare). Insomma, ma davvero si può sbagliare nome tra due personaggi così diversi? Che razza di errore è? Il traduttore a cosa stava pensando? Boh…
Per fortuna, il resto del volume scorre abbastanza bene anche se torna, purtroppo, il famigerato appellativo “Re Guerriero” attribuito a Raoh. Su questo punto, benché abbia già esaurientemente spiegato il motivo della sua erroneità, dobbiamo anche sottostare al fatto che ormai hanno scelto di continuare a sbagliare, quindi non c’è molto altro da dire.
Ultima nota riguarda l’adattamento di un baloon:

grafica pessima

Come potete notare, l’adattamento grafico non solo è pessimo ed illeggibile, ma anche alquanto immotivato ed illogico, visto che è l’unico fatto in questo modo. Mistero…

Appuntamento al prossimo mese!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...