Amiba il genio dell’altro mondo – Il primo Isekai di Ken il guerriero

Tutti conosciamo Amiba, il folle e sedicente “genio” delle arti marziali che, sostituendosi a Toki, conduceva crudeli esperimenti su ignare vittime in Ken il guerriero. Personaggio molto sopra le righe già nell’opera originale, è ancora oggi uno dei più “amati” dal pubblico giapponese, che ricorda ancora il suo tormentone “Ore wa tensai da!!” (Sono un genio!!) e ne apprezza soprattutto quel lato ridicolo da perfetto mitomane che viene alla luce poco prima di tirare le cuoia.

Sarà proprio questa strana popolarità ad averlo reso il candidato ideale per il primo spin-off di Ken il guerriero di stampo “isekai“? Può darsi. Fatto sta che, dal 25 ottobre, sulle pagine di Comic Zenon è iniziato il nuovo manga Hokuto No Ken Gaiden: Taisen Amiba No Isekai Haо̄ Densetsu, che grossomodo potremmo tradurre Ken il guerriero – Storia parallela: La leggenda del geniale Amiba, Signore dell’Altro Mondo, che si apre con quelli che sembrano gli ultimi istanti di vita del personaggio, proprio come nella serie originale…

… Ma prosegue rivelandoci che Kenshiro lo ha mandato sì all’altro mondo… però LETTERALMENTE!

Amiba si ritrova infatti catapultato in un universo parallelo che, almeno dalle prime immagini diffuse in rete, parrebbe di stampo fantasy, con tanto di draghi volanti. Ma, come egli stesso afferma giusto sotto il titolo, anche in questa nuova ambientazione resta un genio! Un genio a cui il destino, nelle vesti dello sceneggiatore Sokra Nishiki e del disegnatore Natto Gohan, sembra aver dato una nuova possibilità di riscatto.

Quale sarà lo sviluppo della storia, che si presenta da subito con un doppio capitolo di ben 43 pagine, lo scopriremo solo vivendo ma, sia come sia, dopo le parodie DD, Gusto Fragola, Il lamento dello scagnozzo (di cui presto cercherò di parlare) e del più recente La leggenda del serial di fine secolo (sì, ok, vi parlerò anche di questo), non è poi così strano questo nuovo esperimento su Ken il guerriero, specie considerando che, mentre a noi forse fanno anche un po’ storcere il naso, perché vorremmo almeno qualche progetto “serio”, sembrano invece riscuotere un buon successo in Giappone, dove il pubblico abbraccia con entusiasmo tali iniziative (indicativo il botto che fece ai tempi il già citato Gusto Fragola).

E voi che ne pensate? Vi piace l’idea alla base di questo nuovo manga? Scrivetelo nei commenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.