Tetsuo Hara: Kenshiro si rifà il trucco e Ikusa No Ko sbarca finalmente in Italia

In questi giorni mi è toccato far fronte ad un po’ di impicci e non ho avuo tempo per aggiornare il sito. Occorre quindi un bel post riassuntivo per le news rimaste indietro. Partiamo da quella più inaspettata, che giunge proprio dal nuovo sito ufficiale del maestro Tetsuo Hara (pure lui s’è buttato su WordPress. Buongustaio… ).

Come opportunamente e tempestivamente segnalato sul nostro profilo Twitter (io, fossi in voi, lo seguirei. Poi non dite che non lo sapevate…), pare proprio che il maestro abbia preso le tavole di alcuni episodi (quelli che saranno pubblicati nei volumi 15 e 16 della Extreme Edition) e abbia avuto l’idea di RIDISEGNARNE circa un centinaio perché non soddisfatto di quanto realizzato all’epoca. Ecco un esempio:

Cosa ne pensate di questa operazione? Scrivetelo nei commenti!

Intanto passiamo all’altro argomento:

La GOEN si è finalmente decisa a pubblicare l’annunciato Ikusa No Ko e lo farà a settembre.

Ecco l’estratto dell’articolo:

La vita di Oda Saburo Nobunaga 1
di Tetsuo Hara, Seibou Kitahara
12,2×17,8, B+sc, b/n e col., € 4,95
“La vita di Oda Nobunaga” è l’ultimo capolavoro disegnato da Tetsuo Hara (celeberrimo autore della saga di “Ken il Guerriero”) e sceneggiato da Kitahara Seibou. Racconta le epiche gesta di Oda Nobunaga, famosissimo condottiero che nel XVI secolo guidò vittoriose campagne militari alla conquista del Giappone. In particolare la storia si sofferma sulla giovinezza del celebre guerriero, tracciando un ritratto a metà strada tra realtà storica e inventio narrativa, esaltato dai magnifici disegni del maestro Hara, che non mancherà di conquistare sia gli storici fan del sensei, sia i nuovi lettori delle imprese eroiche del “figlio della battaglia”! Un’affascinante saga bimestrale per una nuova collection che riunirà grandi guerrieri ed epiche battaglie! Uno dei migliori manga di Tetsuo Hara!

Se non ne avte mai sentito parlare e volete dargli almeno uno sguardo, scaricatevi il primo capitolo tradotto da Musashi. Basta cliccare sull’immagine sottostante 😉

IL PUGNO DI HOKUTO – Nuova release beta 0.3

Hokuto_R0b3_snap1

Dopo molto tempo è finalmente giunta la release beta 0.3 del videogame amatoriale IL PUGNO DI HOKUTO, in fase di sviluppo presso Animesoft. Potete scaricare la nuova versione cliccando qui.

Lista dei cambiamenti :

– Aggiunto un nuovo stage: “Il contrattacco del Re”.
– Dimensioni dello schermo aumentate da 4/3 a 16/9.
– Incrementata la velocità di spostamento relativa a camminare e corsa di Kenshiro.
– Migliorata l’animazione di atterraggio di Kenshiro.
– corretto il salto (più fluido).
– Implementato il sistema di avanzamento di livello.
– corretto errore di direzione in caso di doppio comando.
– Aggiunte due nuove locazioni visitabili sulla mappa.
– Aggiunto il sistema di salvataggio, interno al gioco.
– Completamente riscritta la configurazione del pad.
– Migliorata animazione parata.
– corretto errore del punk che correva sul posto.
– Aggiunto il back scrolling al cielo.
– Aggiunto bagliore del sole.
– Motore grafico migliorato.
– La selezione mappa adesso è impostata per supportare un gran numero di livelli.
– Numerose correzioni varie.

Un ringraziamento a keiji maeda per la segnalazione.

NEWS – DD Hokuto No Ken, Planet Manga e Shin Hokuto Musou

I trent’anni di Kenshiro e dell’universo di Hokuto si preannunciano davvero carichi di iniziative, tanto in madrepatria quanto qui in Italia. Ecco una carrellata delle ultime notizie riguardanti il nostro amato guerriero 🙂

DD HOKUTO NO KEN – Nuova serie TV

DD HOKUTO NO KEN 2013

Come prontamente segnalato su Twitter, pare proprio che la prima vera inziativa di un certo spessore sarà un nuovo anime per DD Hokuto No Ken.

Rispetto alla precedente serie, prodotta nel 2008 e composta di brevi gag, questa sarà basata principalmente sull’omonimo manga disegnato da Kajio e attualmente in corso di pubblicazione sulle pagine di Comic Zenon. Nell’iniziativa verrà coinvolto anche Tetsuo Hara, il quale darà consigli utili (?) allo staff della serie. La regia sarà affidata ad Akitarou Daichi, veterano noto come “Il maestro dei gag anime”. Sue, infatti, le trasposizioni animate di opere che facevano della comicità il loro punto di forza, come Gag Manga Biyori, Kenyuu Densetsu Yaiba, Akazukin Cha Cha e Kodomo no Omocha (noto in Italia col nome Rossana ).

PLANET MANGA e i primi dettagli sulle nuove edizioni per Hokuto No Ken (serie originale e spin-off)

KEN LA LEGGENDA

Ne avevamo parlato qualche mese addietro e finalmente abbiamo qualche dettaglio in più. Stiamo ovviamente parlando dell’attesissima ristampa del manga originale di Hokuto No Ken in Italia che, a partire da maggio e con un prezzo di copertina di €4,50, grazie a Planet Manga tornerà finalmente nelle edicole del Bel Paese dopo essere rimasto (troppo) a lungo confinato nel circuito delle librerie specializzate con la controversa edizione d/books. In un’intervista rivolta ad Alessandra Marchioni, coordinatrice editoriale di Planet Manga, vengono inoltre specificati i dettagli relativi alle diverse serie spin-off che, lo ricordiamo per chi si fosse sintonizzato solo ora, sono:

Raccolti sotto il nome di KEN LA LEGGENDA, i diversi manga verrano pubblicati, sempre a partire da maggio con Ten No Haoh, sia in un’edizione da edicola (a €4,50), sia in un’edizione deluxe da libreria con pagine a colori e sovracoperta (a €6,50).  Per quanto riguarda l’attesa ristampa di Souten No Ken (Ken il guerriero – Le origini del mito), bisognerà invece attendere l’autunno.

SHIN HOKUTO MUSOU – Per un pugno di yen: DLC e fregature

Kaioh e i suo destriero riuniti per 100 yen

Più che una news questa è una vera e propria tirata d’orecchi a Koei, che sembra intenzionata a farci ricordare Ken’s Rage 2 come il gioco più costoso ispirato al nostro beniamino. Dal nostro ultimo aggiornamento sono infatti state aggiunte ben 10 nuove missioni scaricabili a pagamento. Tali missioni, tra le altre cose, vedono l’introduzione delle cavalcature per i personaggi, cosa che non ha mancato di far storcere il naso un po’ a tutti, visto che la politica della software house per spennare i fan di Kenshiro diventa sempre più palese e spudorata man mano che il tempo passa: Ad un mese dall’uscita del gioco in Giappone, i DLC costano complessivamente più del gioco stesso 😐 Oltre a ciò, pare che il nostro Musashi si sia fatto un bel giro sui forum giapponesi e si vocifera che presto verranno rilasciate nuove patch per ovviare ai numerosi bug riscontrati.

Tetsuo Hara x Momoiro Clover Z

Chiudiamo con una curiosità segnalatami dall’amico Urielmatt: l’inossidabile Tetsuo Hara ha disegnato la copertina destinata a DVD e Blu-ray del live delle Momoiro Clover Z.  Bello, eh? 🙂

Tetsuo Hara x Momoiro Clover Z

—————————————————————————————

Ringraziamenti:  MusashiMiyamoto, Hyo93, Keiji Maeda, Antonio Perra, Urielmatt e Dario Rotelli

SHIN HOKUTO MUSOU – Patch 1.01 per PS3

Patch 1.01

E’ stata rilasciata, come si può ben vedere, la patch 1.01 per la versione PS3 Giapponese di Fist of the North Star Ken’s Rage 2. La prima, si spera, di una lunga serie.

La patch consiste in questo:

1) Funzionalità aggiuntiva

Riassumendo, maggiore sarà il valore della “capacità tecnica” (l’icona viola), minore sarà il consumo dell’aura combattiva (il segmento rosso a sinistra) durante l’esecuzione della schivata.
In precedenza, praticamente, il consumo era sempre lo stesso. In questo modo, il consumo è inversamente proporzionale al valore dell’icona viola. Più sarà alto, minore sarà il consumo.

2) Correzione di alcuni difetti

E’ stato corretto un errore relativo al funzionamento dei personaggi scaricabili e degli scenari scaricabili.

3) Sono stati corretti anche alcuni bug relativi alla fase di gioco che non permettevano, in alcuni casi, di proseguire.

Per usufruire di questi nuovi contenuti è necessaria, ovviamente, questa patch, la quale verrà automaticamente scaricata quando si avvierà il gioco. La dimensione è di 9386 kb.

In più, è stato rivelato che i costumi DLC del primo Hokuto Musou saranno gratuitamente scaricabili anche per la versione Wii U giapponese dal 31 gennaio al 28 febbraio 2013.

Wii U DLC

Ringraziamenti a keiji maeda per la segnalazione e MusashiMiyamoto per la tempestiva traduzione.

SHIN HOKUTO MUSOU – La data d’uscita slitta all’8 febbraio

Notizia di pochi minuti fa: le versioni europeee per PS3 ed Xbox 360 di Fist of the North Star Ken’s Rage 2 saranno in vendita nei negozi a partire dall’8 febbraio 2013 . Altra notizia importante, la versione Wii U del gioco sarà scaricabile unicamente tramite Nintendo eShop a partire dal 7 febbraio.

Nel frattempo, Kenshiroz86 ci segnala che la Collector’s Edition è finalmente disponibile presso la catena Gamestop.

Nuove date per Ken's Rage 2

SHIN HOKUTO MUSOU – Confermati 3 nuovi personaggi scaricabili: Han, Amiba e Shura senza nome

Amiba Han Shura DLC

La notizia girava ormai da un paio di giorni, ma è stata oggi finalmente confermata da diversi autorevoli siti nipponici: Han, Amiba e lo Shura senza nome saranno scaricabili a pagamento in Fist of the North Star Ken’s Rage 2. Ogni personaggio costerà 800 yen (PS3) o 640 Microsoft Points (Xbox 360). Le date di pubblicazione di questi contenuti in Giappone sono 31 gennaio (PS3 / Xbox 360) e 14 febbraio (Wii U) 2013.

Passando ad altro, ma sempre restando in argomento, mentre è ormai passata più di una settimana dall’uscita del gioco in madrepatria, iniziano a venire a galla molte pecche nella sua realizzazione. E non si tratta di una semplice sensazione: tanto chi ha provato il gioco con mano quanto chi ne sta visionando attentamente i video diffusi in rete, non ha potuto fare a meno di trovare difetti inspiegabili. Uno di questi è riassunto dall’immagine che segue:

Come potete facilmente vedere, mentre nel titolo del 2010 i personaggi aprivano la bocca per urlare all’atto di eseguire una tecnica segreta, in questo gioco ci ritroviamo a controlalre tanti bambolotti muti.

L’utente RRrey ha allora pensato di lanciare una petizione online a cui aderire per richiedere agli sviluppatori almeno una patch che risolva il problema. Come si dice? Tentar non nuoce 😉

Infine, ricordiamo che per seguire costantemente le news ed avere le informazioni più precise sul gioco, oltre alla discussione ufficiale, sul nostro forum è aperto uno speciale topic dedicato a chiarire i dubbi di chi non ha ancora potuto provarlo.

SHIN HOKUTO MUSOU – Provata la demo!

In questo post cercheremo di sintetizzare, grazie all’aiuto di Kenshiroz86 e degli altri membri del forum, le caratteristiche della demo  di Fist of the North Star Ken’s Rage 2 che è possibile scaricare dal Playstation Network giapponese (quindi ancora nulla per quanto riguarda l’Xbox 360, come invece erroneamente segnalato nel precedente post).

La demo in questione, come si può chiaramente vedere nel video,  permette di rivivere i primi passi di Kenshiro nell’epica saga che lo vede protagonista. Per quello che riguarda la successione degli eventi e le meccaniche di gioco, potete far riferimento a questo post di Musashi e al recente approfondimento di Kenrico.

Quello che invece prenderemo in esame in questa sede, sono le reazioni dei fan. In generale, TUTTI sono stati galvanizzati dalla demo, in particolare dalla velocità e dalla fluidità con cui pare muoversi il tutto. Ecco alcuni dei commenti:

“La velocita’ dei movimenti di Ken e compagni è molto più fluida del primo, non solo per quanto riguarda il gameplay , ma anche riguardo ai brevi video realizzati con i modelli del gioco.
L’azione in generale, quindi, è molto meno legnosa e macchinosa. Devo dire che non ho minimamente sentito l’assenza del salto e che la schivata è davvero godibile.
Con la schivata infatti, sarà possibile anche schivare dardi e ogni tipo di oggetto ci venga scagliato contro, la schivata non è quindi relegata solo ad attacchi fisici.
Oltretutto le combo di Ken sono più lunghe e varie , ottenibili con l’alternanza dei tasti di attacco.
Spero che procedendo nel gioco se ne rendano disponibili altre , perché per quanto varie rispetto al primo, restano pur sempre limitate per un gioco che si spingerà oltre la morte di Kaioh. In conclusione, la storia è raccontata molto bene e in questa occasione, anche chi si avvicina a Ken per la prima volta, capirà facilmente cosa succede.
Le vignette faranno ricredere anche i peggio increduli, rendono davvero bene ed essendo sequenze molto veloci , non spaccano troppo il gameplay.
La velocità di Ken è superiore a quella di Rei del primo Hokuto Musou, tanto per darvi l’idea.
Tutto scorre a meraviglia e non si sente la mancanza del salto, ci tengo a sottolinearlo perché per tanto tempo è stato il vero problema su cui abbiamo focalizzato i nostri dubbi.” (Azrael 200X)

—————————————-

“Kenshiro è diventato un fulmine a distribuire pugni in quantità industriale ! Inoltre il tasto Dash al posto del salto fa la sua porca figura ! Effettivamente ci sta benissimo devo dire, anche perchè secondo me il tasto salto era mal implementato nell’altra versione del gioco e probabilmente ai livelli alti ci sarà da divertirsi con il dash rendendo il gioco più strategico così come diceva Tecmo Koei ! ” (Kenshiroz86)

—————————————-

“Sto giocando alla demo. Oltre a lasciarmi molto soddisfatto la fluidità che si ha mentre si gioca (per quanto comunque ormai questa demo la conosco a memoria per quante volte l’ho vista nei video di youtube) sono davvero felice di vedere Bat che scrivere sul muro, che poi permetterà il ricollegamento quasi nostalgico nell’ultimo capitolo. Mi piace molto.
Le vignette fanno un po’ cagare, però. 🙂
Spade non è altro Zeed con una grafica diversa…” (Kenrico)

—————————————-

“Sicuramente il titolo è di gran lunga più piacevole da giocare e divertente rispetto al primo Hokuto Musou.
Era in giapponese, quindi ci ho capito poco, non riuscirei a dare un parere molto approfondito. Quindi niente, è più frenetico e me gusta così. Lo stage della prigione è un ottima trovata per variare un po’ e scostarsi da HM, ma anche questo stage è veramente povero e “sempliciotto”…a livello di Level Design siamo ancora ai fasti del primo HM e non è un bene…affatto.
Le vignette non sono granchè ma mi aspettavo peggio sinceramente, ci possono anche stare. Ho notato un bug in una vignetta, quando Zeed raggiunge gli altri punk morti. La chiazza di sangue lasciata da uno di loro…lampeggia O.o (qualche problema di shading?).

Quindi per ora posso dire che i miglioramenti si notano ma abbastanza parziali (c’e’ da aspettare più materiale).” (Old Pat)

—————————————-

“Un po’ a freddo devo dire che ci sono punti che mi hanno deluso.Partendo però dalle cose positive si nota come già detto fluiditàIl dash che sostituisce il jump pero’ non mi convince troppo. Si ha la sensazione di essere quasi incollati al terreno e tempo per i Nanto che invece li farei solo saltare. E’ vero che tatticamente puo’ esser utile ma non vedere spiccare il volo in un gioco che deve essere molto acrobatico non mi convinceComunque fluido e’ fluido e la grafica mi pare migliorata (anche se non troppo)Altre pecche sono il sonoro,che praticamente è quello del primo. La storia sembra però scorrere e avere ora una trama più definita e da soddisfazione ripercorrere il manga, cioé è un gioco di HnK non su HnK che e’ ben diverso.Il gameplay ricalca motlo il primo Musou quindi anche qui pochissime variazioni e la sensazione di deja vu regna” (Ogai)

—————————————-

“Per quanto riguarda le cose positive annoto i 60 frame al secondo ed il comparto grafico generale, sicuramente migliorato rispetto al primo.
I personaggi sono migliorati visibilmente, mentre gli stage non di molto.
Si ha maggiore sensazione di profondità delle arene ma a livello di dettaglio non siamo poi molto distanti dal primo HM.

La struttura di gioco è abbastanza migliorata e la combinazione dei due fattori “personaggi più rapidi” unito alla fluidità dei 60 frame sicuramente regala un impatto assai migliore dal primo.
Insomma si percepisce che sia un gioco vero adesso.

Le vignette rendono bene in quanto sono animate, ma non vi sono quelle animate con effetto dissolvenza che abbiamo visto nei promo usciti giorni fa e che sembrerebbero più curate.

Questione salto: come sospettavo del salto non se ne avverte alcuna mancanza e la dash/evasione rende molto bene.
L’evasione sembra pressochè perfetta (giustamente consumando anche qualcosa in termini di aura), un pò meno la dash che la immaginavo più rapida nel caso si pigiasse più volte X, ma così non è.
Sembrerebbe che l’unico modo per rendere la dash multi-eseguibile sia quello di tenere premuto il tasto X per qualche frazione di secondo.

Per quanto riguarda le cose meno positive (non mi sento di giudicarle proprio negative) metto in risalto 2 punti:

1°) per quanto fluido sia il gioco a 60 fps ci sono ottimizzazioni da fare sulla renderizzazione degli stage: si soffre di vistosi e frequenti cali di frame intorno anche ai 20/25.
La notizia buona è che potrebbe essere un problema della sola demo dato che il calo di frame NON è imputabile ai modelli poligonali dei personaggi ma proprio al render degli stage, quindi decisamente risolvibile come problema.

2°) il tasto dash (X) non interrompe le combo, esattamente come nel primo HM versione Giapponese.
Difetto poi risolto con la versione occidentale e la versione International di HM.
Bisogna dire che in HM ne sentivo la necessita dato che le combo erano molto più lente e legnose di questo SHM, mentre qui non sono stato quasi mai interrotto da un attacco nemico mentre eseguivo una combo, tuttavia questa funziona secondo me è indispensabile e spero che magari tramite potenziamento si possa acquisire.

In conclusione l’impatto è stato decisamente positivo per quel poco che si può fare in questa demo, sensazione positiva leggermente macchiata da frequenti cali di frame (evitabilissimi).” (Imperatore Oscuro)

—————————————-

“Demo provata, punto a favore fluidità niente da dire, il gameplay è quasi uguale al HM.
La grafica delle vignette fa schifo, o almeno è peggiore del resto.

La mancanza dello scudo nei boss e mini-boss è sostituita bene, semplicemente è sparito l’indicatore sul personaggio. Mi sembra troppo semplice perchè praticamente puoi interrompere facilmente le special avversarie, comunque i nemici fanno più male.

Il sonoro fa schifo, pochissime si salvavano e in SHM non cambierà.
Comunque mi sembra di aver giocato a una versione con le “gambe tagliate”, non mi resta che aspettare il gioco o demo migliori.” (Dark Messiah)

—————————————-

E voi, cosa ne pensate della demo? Se avete una PS3 e volete provarla, seguite QUESTA PROCEDURA