Hanamori No Oka

a cura di MusashiMiyamoto

Testo originale


Hanamori No Oka
(花守の丘)

Oka o somete shiroi hana ga
sakihokoru natsu niwa
anata to ita kono hibi o
omoidasu deshoo.

Sore wa totemo kanashii kedo
kirei-na hitotoki de
ikiteru yorokobi no subete o shitta.

Saigo no hikari o oshimu yoo ni
kureyuku daichi ga yasashii koe de
eien o utaidasu made

Nanimo iwazu chitteitta
shizuka-na hana no yoo ni
mayoi no nai tsuyosa ga
watashi ni arimasu ka.

Sore wa totemo chiisa-na koto
tatoeba donna toki mo
hohoemi tayasanai
yuuki o mottetara

Anata no kioku o
mune no naka de
hokoreru watashi de irareru yoo ni
Yasashisa o katarimashoo.

Karenai namida no umi kara.

Oka o umeta shiroi yuki ga
toketeyuku daichi ni
nandomo mata hanabira wa
kaerizaku deshoo.

Saigo no hikari o oshimi-nagara
kureyuku daichi ga yasashii koe de
kanashimi o utau toki

Yorokobi no tane o maku
eien o katarimashoo
anata no ai shita mirai o…

Traduzione


La collina del guardiano dei fiori

Ricorderò i giorni passati con te
in un’estate di fiori bianchi
che sbocciavano in tutto il loro splendore
tingendo la collina.

Questo è molto triste,
ma ho conosciuto cos’è la felicità
vivendo questo meraviglioso momento.

Sarà così fino a quando,
come a voler serbare l’ultima luce,
non si leverà un dolce canto di eternità da questa terra sulla quale va calando il tramonto.

C’è in me quella risolutezza
come di fiori silenziosi
che sono caduti lentamente
senza dir niente?

E’ davvero qualcosa di insignificante,
ma se dovessi mai avere in un qualsiasi momento
quel coraggio che
mai esaurisce i sorrisi,

racconterò della dolcezza
così da potermi sentire io stessa
dentro il mio cuore orgogliosa
del tuo ricordo…

Da un mare di lacrime che mai si prosciugherà.

Su questa terra dove va sciogliendosi
la neve bianca che ha ricoperto la collina
sbocceranno ancora tante volte
i fiori e i loro petali.

Quando questa terra sulla quale va calando il tramonto
intonerà un canto di tristezza,
serbando l’ultima luce,

racconterò di un’eternità
che sparge i semi della felicità.
Del tuo futuro che così tanto amavi…

 

Nota: “Hanamori” vuol dire “guardiano dei fiori”, solitamente fiori di ciliegio. Ma per estensione può intendere anche la primavera. Quindi potrebbe essere intesa anche come una collina in primavera, piena di fiori rigogliosi.