SOUTEN NO KEN (Serie Manga – 2001/2010)

“Esiste una letale arte marziale tramandata a un unico discendente per ogni generazione il cui nome è Hokuto Shinken!
La nascita di questa tecnica risale a 1800 anni fa.
Fu creata dai Buddisti, allora una potenza minore, per sopravvivere in un’era di violenti disordini.
Secoli or sono, a causa della sua terrificante potenza, venne sottratta agli occhi del mondo.
Adesso, per i più, la Scuola di Hokuto non è che una leggenda…”

E’ con queste parole che si apre Souten No Ken (蒼天の拳), una serie ideata da  Tetsuo Hara e Nobuiko Horie con la supervisione di Buronson e pubblicata ogni settimana su Comic Bunch sin dal 29 Maggio 2001. Nelle primissime pagine dell’opera, dopo aver ricordato sommariamente le origini della tecnica assassina definitiva che abbiamo imparato bene a conoscere in Hokuto No Ken, vediamo Ryuken (sempre tra i protagonisti dell’opera precedente) accogliere un neonato, un nuovo figlio maschio della casata di Hokuto. Costui porta addosso l’evidente segno della predestinazione… le sette stelle del Grande Carro dell’Orsa Maggiore!
Ryuken, vedendo tale segno, decide di chiamare il piccolo con lo stesso nome del più grande guerriero che la storia di Hokuto ricordi: Kenshiro, suo fratello maggiore!
E dopo questo preambolo, che ci ricollega all’opera originale, la serie inizia a narrare proprio le gesta, ambientate negli anni ’30, di “quel” Kenshiro Kasumi di cui Ryuken conserva tale magnifico ricordo, il 62° Successore dell’Hokuto Shinken, meglio conosciuto con il soprannome di “Yan Wang“, ovvero “Re dell’Inferno“.

Capostipite della “rinascita” dell’universo di Hokuto, questo manga ha dato origine anche ad una serie TV di 26 episodi.
La pubblicazione del manga è attualmente terminata in patria con il 22° volumetto, di cui è già in corso la prima ristampa.

LA TRAMA

La storia prende il via quando Kenshiro Kasumi, che in Giappone conduce un’esistenza pacifica come professore di lettere presso un’università femminile, decide di recarsi a Shangai dopo aver sentito che i membri della gang del Chinpan, suoi carissimi compagni di un tempo, sono stati sterminati dai membri del Fiore Rosso. In breve, si ritroverà a combattere per la salvezza dei suoi più cari affetti e ad affrontare i Maestri delle Tre Casate di Hokuto, delle scissioni dell’Hokuto Shinken venutesi a formare durante il periodo storico della Guerra dei Tre Regni,  nonché a combattere contro i nazisti.
In seguito, sarà lo stesso passato di Shuken, il fondatore dell’Hokuto Shinken, a tornare per esigere vendetta nelle vesti di Yasaka, ultimo rappresentante del Seito Gekken, un’arte marziale misteriosa che ha molto in comune con l’Hokuto.

LA RICOSTRUZIONE STORICA

Una caratteristica notevole di quest’opera di Hara è la ricostruzione storica del periodo e dell’ambientazione in cui si muovono il protagonista e i vari personaggi del racconto. Quasi tutti gli elementi inseriti sono riscontrabili storicamente, come ad esempio il controllo esercitato su Shangai dalle varie concessioni straniere in quegli anni, oppure l’invasione della Cina da parte dell’armata Giapponese. Tra l’altro, Hara ha desiderato ricreare i combattimenti in maniera più simile alle arti marziali tradizionali cinesi quindi l’azione risulta più veloce e dettagliata rispetto al precedente Hokuto No Ken. Hara si è recato di persona a Shangai per trarre l’ispirazione necessaria.

IL MANGA IN ITALIA

“Soten no Ken” viene pubblicato in italia da Planet Manga (Panini Comics) da Marzo 2004 con il nome KEN IL GUERRIERO – LE ORIGINI DEL MITO.
I volumi presentano un numero di episodi pari alla metà del tankobon originale giapponese e non hanno sovracoperta. Inizialmente la cadenza è mensile ma, a partire dal volume 28, pubblicato a luglio 2006, raggiunta la produzione giapponese, la serie inizia ad essere pubblicata a lunghi intervalli di tempo tra un volume e l’altro, infatti quello successivo esce a Marzo 2007 e prosegue ancora in questo modo.

LINK CORRELATI

SOUTEN NO KEN (Serie TV – 2006/2007)

 

Annunci

20 risposte a “SOUTEN NO KEN (Serie Manga – 2001/2010)

  1. Pingback: KEN IL GUERRIERO – LE ORIGINI DEL MITO in edicola dall’11 Agosto 2011 | HOKUTO NO KEN

  2. Pingback: 199X intervista Jeremy Mauney | HOKUTO NO KEN

  3. Pingback: Ad Agosto e Ottobre i numeri conclusivi dell’edizione italiana di Soten No Ken | HOKUTO NO KEN

  4. Pingback: In esclusiva le immagini del volume conclusivo di Soten No Ken! | HOKUTO NO KEN

  5. Pingback: La serie TV di KEN IL GUERRIERO – LE ORIGINI DEL MITO dal 19 ottobre su MAN-GA! | HOKUTO NO KEN

  6. Pingback: Ultimo tankobon per Soten No Ken | HOKUTO NO KEN

  7. Pingback: Il finale di Soten No Ken? Hara se ne lava le mani… | HOKUTO NO KEN

  8. Pingback: When you feel there’s only clouds… | HOKUTO NO KEN

  9. Pingback: Buone nuove per Ken il Guerriero – Le Origini del Mito | HOKUTO NO KEN

  10. Pingback: Galneryus: il nuovo singolo dedicato al pachislot di Souten No Ken | HOKUTO NO KEN

  11. Pingback: Tetsuo Hara e il Simposio della Bellezza | HOKUTO NO KEN

  12. Pingback: HANA NO KEIJI (花の慶次) – Recensione « SENGOKU ERA

  13. Pingback: La Divina Scuola di Hokuto attacca Planet Manga! | HOKUTO NO KEN

  14. Pingback: SHIN HOKUTO MUSOU – “Le origini del Mito” in omaggio con l’edizione standard del gioco | HOKUTO NO KEN

  15. Pingback: NEWS – DD Hokuto No Ken, Planet Manga e Shin Hokuto Musou | HOKUTO NO KEN

  16. Pingback: Kenshiro e la Divina Scuola di Hokuto – Trent’anni di battaglie e mito | HOKUTO NO KEN

  17. Pingback: KEN IL GUERRIERO Vol. 24 – Planet Manga – Recensione | HOKUTO NO KEN

  18. Pingback: Nuovo Pachislot per Souten No Ken | HOKUTO NO KEN

  19. Pingback: KEN IL GUERRIERO – Le origini del Mito – a settembre 2014 l’edizione Deluxe | HOKUTO NO KEN

  20. Pingback: Maratona: KEN IL GUERRIERO – La Trilogia | HOKUTO NO KEN