Akira Kamiya (voce di Kenshiro)

Akira Kamiya (神谷 明) è  nato il 18 settembre 1946 nella prefettura di Kanagawa, a Yokohama ed è famosissimo nel mondo dell’animazione Giapponese per aver prestato la sua voce a Kenshiro nella serie TV storica e a tantissimi altri personaggi di anime, videogames e telefilm,  inclusi Ryo Saeba (City Hunter), Mendo Shutaro (Uruseiyatsura / Lamù), Shun Mitaka (Maison Ikkoku) e Kogoro Mori (il “Detective Goro” di Detective Conan).

Oltre a questo, Kamiya ha condotto anche dei programmi in radio come ad esempio  XYZ Ryo’s Bar su FM NACK5 e inciso diversi brani musicali, tra i quali Kareta Daichi, Ken Hokutosei e Kouya no Kaze, inclusi negli album Hokuto No Ken OST Premium Best e Hokuto No Ken Original Songs.

Il suo debutto avvenne nel 1970 e, dal 1973 iniziò ad interpretare i protagonisti di molti anime robotici, come ad esempio Ryou Nagare in Getter RoboAkira Hibiki in Yuusha Raideen, Jimmy Orion in Mechander Robo, e Takuma Ichimonji in Wakusei Danguard Ace. A causa della sua tendenza a gridare in modo drammatico, si guadagnò presto il soprannome di Sakebi no Kamiya (“Kamiya l’Urlatore” – 叫び の 神谷).
Kamiya è stato anche il doppiatore giapponese di Pierce Brosnan nel telefilm Remington Steele (in Italia “Mai Dire Sì”) e nei due film Goldeneye e Tomorrow Never Dies della serie James Bond.

Alcuni aneddoti divertenti ed interessanti sono legati proprio ad Hokuto No Ken: Il leggendario urlo di Kenshiro “ATATATATATATATATA!!” è seguito quasi sempre da un “OWATAAA!!”. Quest’aggiunta è stata accidentalmente inserita proprio dallo stesso Kamiya un giorno in cui era stanco. Infatti, in giapponese il termine si usa di solito quando si è portato a termine qualcosa. In quel caso, il suo grido voleva dire “Finalmente è finita”:mrgreen:
Da allora in poi ha sempre fatto così e lo ha confessato solo di recente. Kamiya ha raccontato che anche gli altri suoi colleghi giocavano molto con le urla dei guerrieri, componendo una frasi assurde come ad esempio (tradotte in italiano):
“Nonhosoooooooooldihhhhh”,“Anch’iiioooooooo”, e via dicendo…😆

Alcune Domande ad Akira Kamiya (24 maggio 2003)

Quelle che seguono sono alcune domande tratte dall’intervista che è stata realizzata da Tsukasa del sito Anime Dream durante la fiera Animazement svoltasi nel 2003 a Duhram, in Nord Carolina.

Anime Dream: Qual era la vostra serie anime preferita, e qual era la vostra serie di videogames preferita tra quelle a cui avete lavorato?
Akira Kamiya: Detective Conan come serie anime e Super Robot Wars come serie di videogames.

Anime Dream: Recitereste ancora la parte di Ryo Saeba se ve ne fosse data l’opportunità?
Akira Kamiya: Naturalmente. Ho la sensazione che succederà in un futuro non così lontano. Penso questo soprattutto perché Angel Heart è un manga in corso che è popolare, e se verrà messo in animazione potrei essere richiamato a svolgere il ruolo di Ryo Saeba di nuovo.

Anime Dream: Come descrivereste la differenza tra lavorare sulle voci di un anime e e su quelle di un videogame?
Akira Kamiya: Beh, il lavoro è lavoro, baso il mio lavoro sul personaggio, non importa se è di un anime o di un videogame.

Anime Dream: Interpretereste ancora Shutaro Mendo o  Kenshiro se se ne presentasse l’occasione?
Akira Kamiya: Mi piacerebbe fare entrambe le cose, ma siccome Uruseiyatsura (Lamù) è una serie conclusa, la probabilità di una nuova serie è molto bassa. Se la nuova serie su Hokuto, Souten No Ken, venisse trasposta in animazione, mi piacerebbe molto interpretare di nuovo Kenshiro. In Giappone, molti pachinko e slot machine vengono prodotti con la licenza di tali personaggi, e così ho interpretato la voce di Kenshiro per queste macchine, e presto saranno messe in commercio nuove macchine in cui che ho interpretato la voce di Ryo Saeba.